- BI.ELLE.VI Impianti d'antenna TV

Vai ai contenuti

Menu principale:

L'elevato gradimento della visione dei canali della RSI (Radiotelevisione svizzera di lingua italiana) è ormai consolidato dai tempi dell'analogico. Recetemente poi, a seguito di molte trasmissioni di carattere sportivo che in Italia posso essere visti solo in abbonamento, ha portato molti utenti a richiedere la visione della RSI. RSI si compone di un bouquet di 2 programmi in lingua italiana (LA 1 e LA 2), 1 in lingua Francese (RTS un) e 1 in lingua Tedesca (SRF1). La ricezione dei canali RSI nella zona in cui opera  BI.ELLE.VI avviene sul canale 57 UHF orizzontale o 39 UHF verticale ed è subordinata alla posizione di ogni impianto rispetto ai segnali interferenti di ReteCapri, Canale UHF 57 e TelePace, Canale UHF 39. Per la ricezione del segnale, si utilizza generalmente un antenna ed un filtro, ma con l'evolversi della situazione trasmissiva dei canali italiani diventa sempre più critico adottare tale sistema per garantire una visione più costante nel tempo della RSI. Qualora la ricezione fosse problematica si installano due antenne accoppiate per ottimizzarne la qualità di ricezione. Una volta ottenuta una buona qualità di ricezione BI.ELLE.VI predilige per l'inserimento e la distribuzione dei segnali RSI nell'impianto TV, l'utilizzo di un convertitore di canale programmabile su tutta la gamma UHF. Con la conversione viene traslato il bouquet RSI su un qualsiasi canale della banda UHF, privo di disturbi, ovviando al problema dei canali interferenti italiani 57 e 39.

Logo RSI
 
Torna ai contenuti | Torna al menu